domenica 26 febbraio | 09:25
pubblicato il 16/mar/2016 13:18

Bce, Patuelli: banche pronte a prestiti, offerta supera domanda

"Non giochiamo con derivati, non ci sono tensioni con le imprese"

Bce, Patuelli: banche pronte a prestiti, offerta supera domanda

Roma, 16 mar. (askanews) - Le banche italiane sono pronte a rafforzare l'offerta di finanziamenti dopo le ultime misure di politica monetaria della Bce. Lo ha assicurato il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, secondo cui "dobbiamo vedere quanto la ripresa si sviluppa. C'è più offerta di prestiti che richiesta, tutte le imprese dicono che il clima è cambiato e non abbiamo tensioni con Confindustria, Confcommercio o altri segmenti imprenditoriali".

Non abbiamo segnali di criticità - ha aggiunto Patuelli al termine del comitato esecutivo dell'Abi - e la spinta delle banche è massima perché per noi offrire prestiti significa lavorare, perché le banche italiane non giocano con i derivati. Basta vedere il caso dei mutui".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech