domenica 26 febbraio | 17:59
pubblicato il 05/mag/2014 18:54

Bce: Mersch, unione bancaria serve a completare integrazione monetaria

(ASCA) - Roma, 5 mag 2014 - L'Unione bancaria e' un passo necessario per completare l'unione monetaria dell'Eurozona.

Lo ha detto Yves Mersch, membro del comitato esecutivo della Bce, in un discorso tenuto alla Camera di Commercio del Lussemburgo.

Il progetto dell'Unione bancaria ''e' il passo piu' significativo verso l'integrazione dei mercati finaziari europei dal 1999'' ha sottolineato Mersch. Per il banchiere centrale, l'unione bancaria oltre ad essere indispensabile per completare il processo di unione monetaria, ''dovrebbe contribuire ad affrontare il feedback negativo tra banche, finanze pubbliche e condizioni macroeconomiche''. Inoltre, l'unione bancaria dovrebbe ''ridurre la frammentazione del sistema bancario e del mercato monetario dell'Eurozona facilitando il meccanismo di trasmissione della politica monetaria della Bce'', ha spiegato Mersch.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech