martedì 28 febbraio | 15:34
pubblicato il 06/lug/2015 20:05

Bce mantiene liquidità di emergenza a banche greche

Annuncio della banca centrale

Bce mantiene liquidità di emergenza a banche greche

Roma, 6 lug. (askanews) - La Bce mantiene aperto il canale della liquidità di emergenza alle banche greche. Lo annuncia la stessa banca centrale.

In un comunicato la Bce indica che il board ha deciso di mantenere la liquidità di emergenza alle banche greche al livello stabilito il 26 giugno e che ammonta a 89 miliardi di euro. "La situazione finanziaria della Grecia - continua il comunicato - ha un impatto sulle banche" e sui collaterali utilizzati per l'accesso all'Ela. In tale contesto il board della Bce ha deciso di ridurre il livello dei collaterali accettati a garanzia.

Il board della Bce, conclude il comunicato, sta monitorando la situaizone sui emrcati finanziari e le potenziali implicazioni sulla politica monetaria. "Il board è determinato a utilizzare tutti gli strumenti disponibili all'interno del suo mandato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Taxi
Taxi, Cgia Mestre: in Italia i costi di gestione più alti dell'Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech