venerdì 09 dicembre | 01:57
pubblicato il 13/feb/2014 12:00

Bce: Italia maglia nera su giovani totalmente inattivi, 1 su 5

Percentuale più alta di 15-24enni che non lavorano e non studiano

Bce: Italia maglia nera su giovani totalmente inattivi, 1 su 5

Roma, 13 feb. (askanews) - Oltre un giovane su cinque in Italia, nella fascia 15-24 anni, non lavora, non studia e non segue alcun percorso di formazione: è totalmente inattivo. Ed è il livello più elevato di tutta l'area euro, perfino superiore a quelli di Grecia e Spagna. Lo rileva la Banca centrale europea in una analisi sulla disoccupazione giovanile inserita nell'ultimo bollettino mensile. L'Italia è già inquadrata tra i Paesi in cui in generale la disoccupazione dei giovani è più alta, al 40 per cento. Basandosi su dati Eurostat, la Bce poi esamina il problema della "non attività dei giovani". "L'incremento dei tassi di non partecipazione può risultare meno preoccupante se riflette non soltanto fenomeni di scoraggiamento, ma anche un prolungamento dei percorsi di istruzione e formazione che, in ultima istanza, permetta di accrescere la produttività o di migliorare le prospettive lavorative", si legge. Nella media di Eurolandia la quota di giovani non occupati né impegnati in percorsi di istruzione o di formazione è rimasta stabile tra 2007 e 2012. E "in alcuni paesi soggetti a tensioni di mercato, quali Spagna e Portogallo, si è persino registrata una flessione. Per contro - rileva la Bce - la quota di giovani considerati inattivi che non sono impegnati in attività di istruzione o formazione è aumentata in altri paesi sottoposti a tensioni di mercato, come Italia, Irlanda, Cipro e Grecia". Spesso chiamati "Neet", acronimo inglese di "no education, employment or training", questi giovani totalmente inattivi hanno sfiorato il 21 per cento in Italia, secondo una tabella pubblicata nell'analisi, dal 16 per cento circa del 2007. Si tratta del valore più alto in assoluto, seguito dalla Grecia al 20 per cento, Irlanda e Spagna attorno al 18 per cento e Cipro al 16 per cento circa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni