martedì 28 febbraio | 13:32
pubblicato il 13/feb/2014 12:00

Bce: Italia maglia nera su giovani totalmente inattivi, 1 su 5

Percentuale più alta di 15-24enni che non lavorano e non studiano

Bce: Italia maglia nera su giovani totalmente inattivi, 1 su 5

Roma, 13 feb. (askanews) - Oltre un giovane su cinque in Italia, nella fascia 15-24 anni, non lavora, non studia e non segue alcun percorso di formazione: è totalmente inattivo. Ed è il livello più elevato di tutta l'area euro, perfino superiore a quelli di Grecia e Spagna. Lo rileva la Banca centrale europea in una analisi sulla disoccupazione giovanile inserita nell'ultimo bollettino mensile. L'Italia è già inquadrata tra i Paesi in cui in generale la disoccupazione dei giovani è più alta, al 40 per cento. Basandosi su dati Eurostat, la Bce poi esamina il problema della "non attività dei giovani". "L'incremento dei tassi di non partecipazione può risultare meno preoccupante se riflette non soltanto fenomeni di scoraggiamento, ma anche un prolungamento dei percorsi di istruzione e formazione che, in ultima istanza, permetta di accrescere la produttività o di migliorare le prospettive lavorative", si legge. Nella media di Eurolandia la quota di giovani non occupati né impegnati in percorsi di istruzione o di formazione è rimasta stabile tra 2007 e 2012. E "in alcuni paesi soggetti a tensioni di mercato, quali Spagna e Portogallo, si è persino registrata una flessione. Per contro - rileva la Bce - la quota di giovani considerati inattivi che non sono impegnati in attività di istruzione o formazione è aumentata in altri paesi sottoposti a tensioni di mercato, come Italia, Irlanda, Cipro e Grecia". Spesso chiamati "Neet", acronimo inglese di "no education, employment or training", questi giovani totalmente inattivi hanno sfiorato il 21 per cento in Italia, secondo una tabella pubblicata nell'analisi, dal 16 per cento circa del 2007. Si tratta del valore più alto in assoluto, seguito dalla Grecia al 20 per cento, Irlanda e Spagna attorno al 18 per cento e Cipro al 16 per cento circa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Piaggio
Piaggio accelera: nel 2016 utile sale a 14 milioni (+18,3%)
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech