mercoledì 07 dicembre | 12:06
pubblicato il 11/apr/2014 11:49

Bce: Draghi vede rischi limitati per inflazione e deflazione

Bce: Draghi vede rischi limitati per inflazione e deflazione

(ASCA) - Roma, 11 apr 2014 - ''Se necessario agiremo'', cosi il presidente della Bce, Mario Draghi, intervenendo a Washington al Comitato internazionale finanziario e monetario.

In ogni caso, il numero uno dell'Eurotower, pur non escludendo nuove misure di politica monetatria espansiva, ha detto che ''i rischi di aumento o riduzione dell'inflazione sono limitati nel breve termine e bilanciati nel medio'', raffreddando soprattutto l'ipotesi, al momento molto ''trendy'', di una imminente spirale deflattiva nell'Eurozona.

In particolare Draghi ha spiegato che il tasso di inflazione dell'area euro, al momento abbondantemente sotto l'1%, tornera' gradualmente a ridosso del 2%, il target di stabilita' di medio termine del livello dei prezzi, alla fine del 2016.

men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni