sabato 10 dicembre | 12:26
pubblicato il 07/apr/2016 17:03

Bce, Draghi: "Non forzare oltre misura le regole Ue sui conti"

Piuttosto agire su composizione bilanci per renderli pro crescita

Bce, Draghi: "Non forzare oltre misura le regole Ue sui conti"

Roma, 7 apr. (askanews) - Niente forzature sui conti pubblici: "bisogna evitare che le regole di bilancio vengano tirate al punto tale da fer loro perdere credibilità", ha affermato il presidente della Bce, Mario Draghi. Un richiamo lanciato da Lisbona, dove partecipava alla cerimonia del Consiglio di Stato, ma che riguardava tutti quei "molti Paesi dell'area euro - ha detto - dove gli attuali margini di bilancio per sostenere la crescita sono limitati".

Semmai è sulla qualità dei bilanci che bisogna agire. Secondo Draghi "esistono invece margini in tutti i Paesi per rilanciare gli sforzi per rendere la composizione delle loro strutture fiscali e di spesa più favorevoli alla crescita. E, tra le altre cose, per riorientare la spesa pubblica verso investimenti, ricerca e istruzione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina