martedì 24 gennaio | 10:14
pubblicato il 05/nov/2015 10:04

Bce, da misure non convenzionali -100 punti base a Btp 10 anni

Titoli Italia e Spagna hanno beneficiato più delle media

Bce, da misure non convenzionali -100 punti base a Btp 10 anni

Roma, 5 nov. (askanews) - I titoli di stato di Italia e Spagna, come in generale le attività ritenute più richiose hanno beneficiato maggiormente delle misure messe in campo dalla Bce, rispetto alla media dell'area euro. "L'impatto combinato delle misure non convenzionali attuate da giugno 2014 ha ridotto considerevolmente i rendimenti in un'ampia gamma di segmenti dei mercati finanziari. In genere gli effetti si intensificano all'aumentare della scadenza e della rischiosità".

"Ad esempio - afferma la Bce nel suo bollettino economico - si stima un impatto notevole per le obbligazioni sovrane a lungo termine, con un calo dei rendimenti sui titoli a dieci anni pari a circa 70 punti base per l'area dell'euro e a circa 100 punti base per Italia e Spagna".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4