venerdì 24 febbraio | 04:45
pubblicato il 05/nov/2015 10:04

Bce, da misure non convenzionali -100 punti base a Btp 10 anni

Titoli Italia e Spagna hanno beneficiato più delle media

Bce, da misure non convenzionali -100 punti base a Btp 10 anni

Roma, 5 nov. (askanews) - I titoli di stato di Italia e Spagna, come in generale le attività ritenute più richiose hanno beneficiato maggiormente delle misure messe in campo dalla Bce, rispetto alla media dell'area euro. "L'impatto combinato delle misure non convenzionali attuate da giugno 2014 ha ridotto considerevolmente i rendimenti in un'ampia gamma di segmenti dei mercati finanziari. In genere gli effetti si intensificano all'aumentare della scadenza e della rischiosità".

"Ad esempio - afferma la Bce nel suo bollettino economico - si stima un impatto notevole per le obbligazioni sovrane a lungo termine, con un calo dei rendimenti sui titoli a dieci anni pari a circa 70 punti base per l'area dell'euro e a circa 100 punti base per Italia e Spagna".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech