domenica 19 febbraio | 20:22
pubblicato il 27/gen/2015 12:00

Bce, Coeuré: "Tsipras rispetti le regole e paghi i debiti"

No a comportamenti unilaterali. Possibile discutere su scadenze

Bce, Coeuré: "Tsipras rispetti le regole e paghi i debiti"

Roma, 27 gen. (askanews) - Severo richiamo al nuovo governo della Grecia dal componente del comitato esecutivo della Bce Bénoit Coeuré: "Il signor Tsipras deve rispettare le regole del gioco europeo. Deve pagare" i debiti, ha affermato in una intervista all'emittente Europe 1. Per parte sua "l'Europa deve mostrare che è in grado di adattarsi a un cambi di governo, anche se radicale, in un Paese membro".

In termini pratici, come hanno fatto altri, l'esponente del direttorio della Bce mostra aperture all'ipotesi di ridiscutere i tempi e le scadenze dei pagamenti sui debiti. Posto che questo "abbia un senso" economico.

Oppone però un no drastico all'idea che il nuovo governo di Syriza, guidato da Alexis Tsipras possa permettersi "comportamenti unilaterali". E soprattutto sull'ipotesi di non pagare i debiti, Coeuré chiarisce che un atteggiamento simile non colpirebbe "la finanza" o chissà quale istituzione indefinita, bensì i contribuenti degli altri paesi che hanno aiutato la Grecia e che ora sono i suoi principali creditori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia