mercoledì 22 febbraio | 08:15
pubblicato il 07/nov/2013 15:59

Bce: Cna, taglio tassi favorisce ripresa ma resta problema costi

(ASCA) - Roma, 7 nov - ''Dalla Bce e' giunta una notizia estremamente positiva. Il taglio dei tassi puo' favorire la ripresa, ridando vigore al sistema imprenditoriale. Ma per le aziende, a cominciare da quelle agricole, resta il grave problema dei costi che hanno raggiunto livelli insostenibili che frenano in maniera pesante la competitivita' sui mercati.

Ci attendiamo che ora le banche garantiscano il credito necessario perche' gli imprenditori possano investire e innovare in modo da assicurare occupazione''. Lo afferma in una nota il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori, Giuseppe Politi, in merito alle decisioni annunciate dal presidente Mario Draghi.

''Il taglio dei tassi dallo 0,50 allo 0,25% - commenta Politi - apre interessanti prospettive. Ma decisioni del genere devono essere accompagnate anche da politiche mirate allo sviluppo delle imprese. In agricoltura la situazione comincia a divenire sempre piu' complessa e le aziende sono costrette a operare tra innumerevoli difficolta', soprattutto a causa degli oneri produttivi, contributivi e burocratici.

Servono, quindi, provvedimenti concreti e incisivi che ridiano slancio imprenditoriale che permetta di superare l'attuale crisi''.

''La riduzione dei tassi - aggiunge il presidente della Cia - e' importante per il mondo agricolo che in questi ultimi anni ha registrato un calo consistente dei finanziamenti bancari. I recenti dati dell'Ismea lo confermano. Tra aprile e giugno di quest'anno si e', infatti, avuta una contrazione del 7,1 per cento rispetto allo stesso periodo del 2012. Nostro auspicio e' che ora verso le imprese agricole ci sia piu' attenzione e le banche assicurino il credito necessario, soprattutto nei confronti dei giovani agricoltori, per affrontare le sfide poste dal cambiamento com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia