giovedì 08 dicembre | 19:10
pubblicato il 24/apr/2013 15:01

Bce: cambio effettivo euro 1% piu' basso di sua media dal 1999

(ASCA) - Roma, 24 apr - Nel 2012 il cambio nominale effettivo dell'euro, misurato rispetto al paniere delle 20 valute dei principali partner commerciali dell'Eurozona, e' rimasto sostanzialmemte invariato. Alla fine del 2012, il cambio effettivo era appena lo 0,4% sotto il livello di fine 2011 e l'1% sotto la sua media di lungo periodo che parte dal 1999, anno della sua introduzione nei mercati finanziari.

La Bce, nel suo Annual Report, spiega che, tra aprile-luglio 2012 il cambio effettivo dell'euro era sceso del 5%, ''questo andamento fu arrestato e poi invertito verso la fine di luglio, quando la Bce riaffermo' l'irreversibilita' dell'euro e annuncio' l'Omt (Outright Monetary Transactions)'', il cosidetto scudo antispread.

men/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni