domenica 04 dicembre | 13:35
pubblicato il 25/nov/2015 12:00

Bce avverte: "Più probabili bruschi aumenti su premi di rischio"

A causa degli accresciuti timori sulle economie emergenti

Bce avverte: "Più probabili bruschi aumenti su premi di rischio"

Roma, 25 nov. (askanews) - La Banca centrale europea avverte che l'aumento delle preoccupazioni sulle economie emergenti "ha fatto aumentare le probabilità di bruschi aumenti sui premi di rischio". Tuttavia gli indicatori sulle tensioni da rischi sistemici sono rimasti "contenuti", afferma l'istituzione nel suo rapporto semestrale sulla stabilità finanziaria, anche durante fasi di turbolenza, come in estate con la crisi in Grecia o durante i crolli dei mercati cinesi.

E i generale, nella seconda metà dell'anno "il sitema finanziario dell'area euro è rimasto resistente nel corso delle fasi di volatilità".

La Bce rileva che le banche europee hanno una esposizione limitata alle economie emergenti, esterne all'Unione europea, ma che questa è aumentata nel settore dei fondi di investimento, mentre il ruolo di queste economie nei portafogli di investimenti in generale aumentava.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari