domenica 04 dicembre | 01:33
pubblicato il 08/apr/2013 15:53

Bce: a marzo prestiti a banche italiane scendono a 268,1 mld

(ASCA)- Roma, 8 apr - Nel mese di marzo scendono i prestiti della Bce concessi al sistema bancario italiano, e' quanto emerge dalle statistiche ''Gli aggregati di bilancio della Banca d'Italia'' pubblicato da Palazzo Koch.

A marzo i prestiti in essere dalla Bce sono scesi a 268,1 miliardi (-13 miliardi rispetto a febbraio): di cui 6 miliardi rappresentano operazioni di rifinanziamento principali (generalmente con scadenze fino a una settimana), gli altri 262 miliardi sono operazioni di rifinanziamento a piu' lungo termine, gran parte con scadenze triennale legate alle due maxioperazioni del dicembre 2011 e del febbraio 2012.

Nonostante il calo, le banche tricolori restano ancora fortemente dipendenti dall'Eurotower, almeno per la provvista a piu' a lungo termine. Prima dello scoppio della crisi del debito sovrano (luglio 2011) l'ammontare dei prestiti in essere viaggiava su una media di 40/50 miliardi.

men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari