sabato 10 dicembre | 16:01
pubblicato il 28/ago/2013 10:29

Bce: a luglio prestiti bancari a settore privato -1,9%. Imprese a secco

(ASCA) - Roma, 29 ago - Nel mese di luglio nuova contrazione dei prestiti delle banche al settore privato. E' quanto dicono i numeri diffusi oggi dalla Bce. La contrazione su base annuale e' pari a -1,9%, un dato piu' negativo di quello registrato a giugno (-1,6%) e maggio (-1,1%).

I prestiti alle famiglie sono saliti dello 0,1% dopo la variazione nulla di giugno, resta negativa la dinamica del credito al consumo (-2,7%), positivo l'andamento dei mutui per l'acquisto della casa (+0,8%).

Tutt'altra musica per il credito alle imprese, dove si registra una contrazione pari a -3,7%, superiore a quella registrata a giugno (-3,2%) e maggio (-3,1%). In particolare si manifesta una forte flessione dei prestiti bancari fino a 12 mesi, quelli piu' adatti a finanziare il capitale circolante delle imprese. Per questa categoria di prestiti la flessione e' del 4%, decisamente superiore a -1,8% di giugno e -1,4% di maggio. Resta negativa anche la dinamica dei prestiti da oltre 12 mesi fino a cinque anni (-5,5%) e quelli oltre cinque anni (-3%).

men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina