mercoledì 18 gennaio | 20:01
pubblicato il 07/giu/2011 18:55

Batterio killer/ Indennizzi Ue, decisione forse martedì

Commissione disposta ad aumentare cifra compensazioni

Batterio killer/ Indennizzi Ue, decisione forse martedì

Lussemburgo, 7 giu. (askanews) - Potrebbe essere adottata già martedì prossimo la proposta della Commissione Ue per gli indennizzi ai produttori europei dell'ortofrutta colpiti dal calo delle vendite a causa della crisi del 'batterio killer' in Germania, e potrebbe andare anche oltre i 150 milioni di euro complessivi che erano stati annunciati oggi. Lo ha fatto capire, stasera a Lussemburgo, alla conferenza stampa finale del Consiglio Agricoltura staordinario dell'Ue, il commissario europeo responsabile del settore, Dacian Ciolos. La riunione del Comitato Ue di gestione, in cui siedono la Commissione e i rappresentanti 'tecnici' dei Ventisette, è prevista per martedì 14 giugno a Bruxelles. In quell'occasione, la proposta sarà probabilmente approvata (per respingerla è necessaria una maggioranza qualificata contraria), in modo da essere applicata tempestivamente. Ciolos è sembrato possibilista sia rispetto alla possibilità di aumentare la percentuale compensazione per i prodotti invenduti (che oggi proponeva fosse limitata al 30% del prezzo medio di giugno degli ultimi tre anni), sia rispetto all'allargamento del suo campo di applicazione anche ad altri ortaggi oltre a cetrioli, pomodori e lattuga (si parla di peperoni e zucchine, forse anche melanzane). Le due richieste erano state avanzate oggi da diversi ministri, fra cui anche l'italiano Francesco Saverio Romano. Un eventuale aumento degli indennizzi da parte dell'Ue dovrà comunque essere basato su "dati oggettivi", ha precisato il commissario.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina