lunedì 23 gennaio | 11:59
pubblicato il 27/ago/2014 13:29

Baretta: votare al piu' presto per il sindaco di Venezia

"L'agenda dei problemi si infittisce ogni giorno" (ASCA) - Roma, 27 ago 2014 - "L'appello perche' a Venezia si voti presto per il sindaco va valutato seriamente da tutte le forze politiche. Io ero per votare alla scadenza naturale, per dare tempo alla citta' di riprendersi dopo la batosta del Mose". Lo ha detto il sottosegretario all'Economia, Pier Paolo Baretta. "Ma - ha aggiunto - constato che l'agenda dei problemi si infittisce ogni giorno: dal Contorta all'alta velocita' in aeroporto, dal degrado urbano alla sicurezza, soprattutto a Mestre. Tutti temi che hanno bisogno di scelte politiche che vanno oltre il pur importante lavoro che sta facendo il Commissario. La stessa positiva e importantissima partenza della mostra del Cinema si confronta con l'irrisolto problema della vertenza dei comunali che deve trovare al piu' presto una soluzione attraverso il confronto tra le parti".

Red/Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4