lunedì 20 febbraio | 19:39
pubblicato il 18/giu/2014 13:58

Bankitalia/Campania: Pil -2,7%. In sei anni -13,4%

(ASCA) - Napoli, 18 giu 2014 - Un Pil in calo del 2,7% sul 2012 e del 13,4% rispetto agli ultimi sei anni (quando e' iniziata la crisi) fa attestare l'economia della Campania a ben 5 punti percentuali sotto la media nazionale. Questo il dato complessivo emerso dall'annuale rapporto della Banca d'Italia che posiziona la Campania lontano dal Nord e dalla media cdel Paese. Rispetto all'anno scorso calano ancora gli investimenti (-5,6% e -44,7% sui sei anni) e calano anche i consumi delle famiglie (-3,1 e -14,2).

Sul fronte dell'occupazione si registra un vero e proprio crollo (-0,9 e -8,5) con una variazione del primo trimestre 2014 del -3,1%.

Due gli ordini di riferimento segnalati da Giovanni Iuzzolino: ''Fra il 2007 e il 2013 alcuni dati negativi sono raddoppiati.

Lo si evince soprattutto dalle procedure fallimentari e dal numero di disoccupati''. Il secondo aspetto riguarda una crescita della recessione a partire dal 2010, piuttosto che dal 2008 ''a causa delle forti restrizioni fiscali''.

dqu/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia