domenica 22 gennaio | 15:44
pubblicato il 14/giu/2013 13:49

Bankitalia/Campania: disoccupazione al 19,3% le donne al 22,3%

(ASCA) - Napoli, 14 giu - Nonostante la ripresa dell'occupazione (20mila unita' in piu' nel 2012 con punte di intensita' registrate nel quarto trimestre) resta molto alto il tasso di disoccupazione in Campania che si attesta sul 19,3% (dal 15,5% dell'anno precedente), il piu' elevato delle regioni italiane.

Tasso che cresce ancora se si guarda all'occupazione femminile che con il 22,3% si situa si livelli quasi doppi della media nazionale (11,9%).

L'incremento dei disoccupati riguarda sia le persone con precedente esperienza di lavoro, sia quelle in precedenza inattive. Quanto alla Cig, si e' interrotto il ricorso per la forte riduzione di quella in deroga (-24,4%) mentre sono cresciuti gli interventi straordinari (17,8%) e quelli ordinari (1,9%). Il numero di occupati in Cig stimato in base alla 'Rivelazione sulle forze di lavoro' dell'Istat e' invece aumentato in rapporto all'occupazione dipendente dall'1,5 al 2,2%. Nei primi tre mesi del 2013 le ore autorizzate sono cresciute del 28,9%. dqu/res/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4