lunedì 27 febbraio | 07:55
pubblicato il 18/giu/2014 15:51

Bankitalia/Campania: alto prelievo su famiglie. Pesa smaltimento rifiuti

(ASCA) - Napoli, 18 giu 2014 - L'autonomia impositiva degli Enti locali pesa sulle famiglie della Campania, soprattutto nei capoluoghi. I dati Bankitalia riferiscono, infatti, che le diverse situazioni finanziarie degli Enti, in particolare quelli in dissesto finanziario, obbligano a una maggiorazione delle aliquote gravando sul reddito disponibile delle famiglie. Fra gli esempi citati, quello di una famiglia composta da due adulti lavoratori dipendenti, con reddito annuo complessivo di 50mila euro, e due figli minorenni, proprietaria di un'abitazione di circa 80 metri quadrati e di un'auto di media cilindrata, che nel 2013 ha pagato un esborso complessivo di 2000 euro. Tra le ulteriori voci che pesano per i campani, rispetto agli abitanti delle altre regioni, l'ingente spesa per lo smaltimento dei rifiuti che deriva dalla disciplina emanata a partire dal 2007 per contrastare la persistente emergenza.

dqu/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech