giovedì 23 febbraio | 08:52
pubblicato il 14/feb/2013 16:32

Bankitalia:Barbagallo funzionario generale per l'area Vigilanza (1Upd)

Bankitalia:Barbagallo funzionario generale per l'area Vigilanza (1Upd)

(ASCA) - Roma, 14 feb - A seguito della nomina a Vice Direttore Generale di Luigi Federico Signorini, il Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco- sentito il Direttorio - ha disposto la nomina a Funzionario Generale preposto all'Area Vigilanza Bancaria e Finanziaria,di Carmelo Barbagallo, Capo dell'Ispettorato Vigilanza. Barbagallo, e' nato a Catania il 28 febbraio 1956, e' coniugato e ha due figli. Nel 1978 si laurea con lode in Giurisprudenza; nel 1979 consegue la specializzazione in Economia regionale e collabora con le cattedre di Diritto Privato e Diritto Industriale. E' revisore ufficiale dei conti. Nel 1980 Barbagallo entra in Banca d'Italia e viene assegnato all'Ufficio Vigilanza della Filiale di Genova. Dopo aver assolto gli obblighi militari in qualita' di ufficiale della Guardia di Finanza, nel 1983 viene trasferito presso la Filiale di Milano, dove lavora al Nucleo di Ricerca Economica e all'Ufficio Vigilanza, occupandosi dell'economia reale della Regione Lombardia nonche' dell'analisi delle banche di interesse nazionale (Banca Commerciale Italiana e Credito Italiano) e dei fondi comuni di investimento. Dal 1985 e' in Amministrazione centrale, presso l'Ispettorato Vigilanza. In quegli anni e' responsabile di corsi di formazione e collabora a numerosi gruppi di lavoro. Si occupa tra l'altro dei crediti bancari anomali e ristrutturati e partecipa alla redazione della Legge Bancaria. E' altresi' membro di commissioni per l'assunzione in Banca d'Italia di giovani laureati. In qualita' di ispettore di vigilanza e' responsabile di numerosi accertamenti ispettivi su intermediari bancari e finanziari, in Italia e all'estero, occupandosi tra l'altro della convalida di modelli avanzati di misurazione dei rischi previsti dall'accordo di Basilea. Sovrintende ai lavori di elaborazione della vigente Guida di Vigilanza.

Nel gennaio 2009 e' nominato Sostituto del Capo dell'Ispettorato Vigilanza; dal maggio 2011 assume la titolarita' del Servizio. Inoltre Barbagallo e' autore di numerosi articoli e studi in materia bancaria e finanziaria. Ha approfondito tra l'altro le problematiche dell'innovazione finanziaria e i profili di vigilanza degli strumenti derivati.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech