sabato 10 dicembre | 00:07
pubblicato il 30/mag/2014 10:35

Bankitalia: Visco, riforma assetti proprietari non mina indipendenza

(ASCA) - Roma, 30 mag 2014 - La riforma dell'assetto proprietario della Banca d'Italia ''conferma il modello di partecipazione basato sull'industria finanziaria, comune ad altre importanti banche centrali; ribadisce l'impossibilita' per i partecipanti di influire sull'esercizio delle funzioni istitutuzionali della Banca'', cosi' il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, nelle Considerazioni Finali per l'Assemblea di Baankitalia.

Il governatore ha sottolineato come la riforma, che ha comportato la rivalutazione di parte delle riserve di Bankitalia da 300 mln a 7,5 miliardi e poi imputate a capitale, e' stata effettuata ''senza incidere sul patrimonio della Banca d'Italia e senza oneri per la finanza pubblica'', ricordando come ''la riforma evita indebiti trasferimenti di ricchezza a vantaggio o a danno dei partecipanti''.

men/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina