lunedì 20 febbraio | 16:59
pubblicato il 08/feb/2014 11:32

Bankitalia: Visco, ora meno tasse e tagli selettivi alla spesa

Bankitalia: Visco, ora meno tasse e tagli selettivi alla spesa

(ASCA)- Roma, 8 feb 2014 - Meno tasse e tagli selettivi alla spesa: e' necessario un sostegno ai redditi dei lavoratori espulsi dai processi produttivi tradizionali.

Il governatore della Banca d'Italia Ignazio visco, nel corso del Forex-Assiom che si svolge a Roma, spiega che ''soprattutto nelle circostanze attuali, segnate da profonde trasformazioni, la riduzione del carico fiscale sui fattori di produzione, accompagnata da tagli selettivi di spesa che riducano gli sprechi, e da interventi volti a rendere piu' efficiente l'amministrazione pubblica, puo' essere determinante per la capacita' del sistema di affrontare i cambiamenti necessari''.

Davanti a banchieri ed esperti di finanza, Visco rileva che ''meccanismi di sostegno al reddito e di riqualificazione e riallocamento dei lavoratori espulsi dai processi produttivi tradizionali dovranno tutelare le esigenze di chi si trovera' in condizioni di svantaggio nel breve periodo''.

ram/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia