venerdì 09 dicembre | 00:59
pubblicato il 19/gen/2013 13:51

Bankitalia: Visco incontra 600 studenti ''Quotidiano in classe''

(ASCA) - Firenze, 19 gen - Insolita 'lezione' questa mattina a Firenze per il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco. Il numero uno di Palazzo Koch ha infatti incontrato, al cinema Odeon, circa 600 studenti che partecipano al progetto 'Quotidiano in classe' dell'osservatorio Giovani-editori presieduto da Andrea Ceccherini. L'incontro si e' svolto a porte chiuse e al suo arrivo Visco non ha rilasciato dichiarazioni ai giornalisti presenti all'esterno del cinema. Dopo un intervento iniziale di Ceccherini il governatore ha preso la parola per una lezione sui temi dell'economia e della societa' e poi c'e' stato spazio per le domande rivolte dai ragazzi. Secondo quanto riferito da alcuni di loro, Visco ha tra l'altro sottolineato la necessita' di uno spirito europeo, ha ribadito l'importanza della formazione e della creazione di competenze e ha auspicato anche una sempre maggiore partecipazione dei soggetti privati agli investimenti in ricerca e innovazione, a fianco del pubblico. afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni