domenica 22 gennaio | 11:16
pubblicato il 11/lug/2016 17:10

Bankitalia: Sud torna a crescere dopo 7 anni, nel 2015 Pil a +1%

Nel Nord-ovest crescita +1%, nel Nord-est +0,8% e al Centro +0,2%

Bankitalia: Sud torna a crescere dopo 7 anni, nel 2015 Pil a +1%

Roma, 11 lug. (askanews) - Il Mezzogiorno è tornato alla crescita dopo sette anni consecutivi di recessione. Lo afferma la Banca d'Italia nel rapporto sulle economie regionali, secondo cui nel 2015 il Pil è cresciuto dell'1% nel Nord-ovest e al Sud, dello 0,8% nel Nord-est e dello 0,2% al Centro. Alla crescita del Mezzogiorno, "dopo sette anni consecutivi di calo, hanno contribuito la ripresa dei consumi delle famiglie e quella degli investimenti privati e pubblici".

Nel Nord, spiega Via Nazionale, "il valore aggiunto è cresciuto in particolare nell'industria in senso stretto e nei servizi finanziari, immobiliari, professionali e alle imprese. Nel resto del paese, dove l'industria in senso stretto segna invece una variazione quasi nulla, l'aumento è stato marcato nel comparto agricolo e, nel Mezzogiorno, nel commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni".

I principali indicatori delle attività delle imprese "segnalano che la ripresa della domanda interna, diffusa su tutto il territorio nazionale, ha sostenuto il fatturato anche delle imprese meno orientate all'esportazione, duramente colpite dalla crisi. Dopo due anni di sensibile contrazione, le esportazioni a valori correnti sono tornate a crescere anche nel Mezzogiorno; nel resto del paese hanno accelerato rispetto all'anno prima, in particolare nel Nord-est e al Centro".

"In tutte le aree del paese - aggiunge Palazzo Koch - è proseguito il recupero dei prestiti erogati alle imprese, trainato dai finanziamenti al settore manifatturiero, dove a condizioni di offerta divenute più espansive (ma fortemente differenziate a seconda del rischio e della dimensione della clientela) si è accompagnata una moderata ripresa della domanda".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4