martedì 28 febbraio | 02:33
pubblicato il 25/giu/2013 16:06

Bankitalia: Signorini, riforme strutturali per rilancio paese (1Upd)

Bankitalia: Signorini, riforme strutturali per rilancio paese (1Upd)

(ASCA) - Roma, 25 giu - ''La realizzazione di riforme strutturali che consentano un recupero di competitivita' e' un passaggio essenziale per il rilancio del nostro Paese. Gli interventi da attuare sono stati da tempo individuati. Il processo di coordinamento europeo potrebbe contribuire a definirne meglio i dettagli, ma la responsabilita' ultima delle riforme restera' nazionale; dipendera' da noi sapervi dare attuazione concrete''.Lo ha detto il vice direttore generale della Banca d'Italia Luigi Federico Signorini, nel corso di una audizione alla Camera dei Deputati, in merito alle 'Comunicazioni' della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sulla creazione di uno strumento di convergenza e di competitivita' e sul coordinamento ex ante delle grandi riforme di politica economica.

'Il nostro Paese sara' verosimilmente tra i principali contribuenti allo strumento di convergenza e di competitivita'. L'entita' dell'impegno finanziario resta da precisare. A titolo esemplificativo, per un fondo dell'ordine di 25 miliardi, la meta' dell'importo medio annuo dei fondi strutturali nel periodo 2007-2013, il contributo dell'Italia potrebbe ammontare a circa 4 miliardi.

Oltre a contribuire dovremo essere in grado di utilizzare quei fondi''. Signorini ha sottolineato che ''tra gli obiettivi del processo di riforma della governance economica europea, avviato nella primavera del 2010 in risposta all'emergere di tensioni finanziarie sui mercati del debito sovrano europei, vi e' quello di accrescere l'efficacia di tale coordinamento''. E' stata rafforzata - ha concluso - '' la sorveglianza multilaterale sulle politiche di bilancio e introdotta quella sugli squilibri macroeconomici1, sono stati costituiti meccanismi per la gestione delle crisi nazionali e strumenti per prestare sostegno finanziario ai paesi in difficolta'2, e' stato introdotto il cosiddetto semestre europeo''.

ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech