domenica 04 dicembre | 23:28
pubblicato il 03/apr/2014 15:39

Bankitalia: Signorini, ancora margini per rafforzare incentivi a imprese

Bankitalia: Signorini, ancora margini per rafforzare incentivi a imprese

(ASCA) - Roma, 3 apr 2014 - ''Una struttura finanziaria piu' diversificata e' piu' robusta e consente un ampliamento delle scelte di investimento: le politiche pubbliche, in questo campo, si sono mosse recentemente nella giusta direzione. Gli incentivi fiscali per la patrimonializzazione delle imprese introdotti alla fine del 2011 hanno ridotto in misura significativa i vantaggi fiscali del finanziamento con debito rispetto a quello con capitale di rischio; la legge di stabilita' per il 2014 ha aumentato l'aliquota per la deducibilita' dal reddito del rendimento degli aumenti di capitale per il triennio 2014-16; esistono ulteriori margini per un rafforzamento delle misure adottate''. Cosi' il vice direttore generale della Banca d'Italia Luigi Federico Signorini, nel corso del suo intervento ad Ancona, si sofferma sui distretti industriali e il problema del finanziamento per le imprese.

ram/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari