lunedì 23 gennaio | 11:57
pubblicato il 03/apr/2014 15:39

Bankitalia: Signorini, ancora margini per rafforzare incentivi a imprese

Bankitalia: Signorini, ancora margini per rafforzare incentivi a imprese

(ASCA) - Roma, 3 apr 2014 - ''Una struttura finanziaria piu' diversificata e' piu' robusta e consente un ampliamento delle scelte di investimento: le politiche pubbliche, in questo campo, si sono mosse recentemente nella giusta direzione. Gli incentivi fiscali per la patrimonializzazione delle imprese introdotti alla fine del 2011 hanno ridotto in misura significativa i vantaggi fiscali del finanziamento con debito rispetto a quello con capitale di rischio; la legge di stabilita' per il 2014 ha aumentato l'aliquota per la deducibilita' dal reddito del rendimento degli aumenti di capitale per il triennio 2014-16; esistono ulteriori margini per un rafforzamento delle misure adottate''. Cosi' il vice direttore generale della Banca d'Italia Luigi Federico Signorini, nel corso del suo intervento ad Ancona, si sofferma sui distretti industriali e il problema del finanziamento per le imprese.

ram/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4