mercoledì 25 gennaio | 00:38
pubblicato il 15/gen/2016 15:00

Bankitalia: rischi per la crescita, pesano Cina e terrorismo

Cruciale mantenere fiducia, avanti con misure di sostegno ciclico

Bankitalia: rischi per la crescita, pesano Cina e terrorismo

Roma, 15 gen. (askanews) - Ci sono "rischi significativi" per la crescita dell'economia, tra cui "sono molto rilevanti quelli associati al contesto internazionale, tornati in evidenza nelle ultime settimane". Lo sostiene la Banca d'Italia nel bollettino economico, secondo cui "il rallentamento in Cina e nelle economie emergenti potrebbe rivelarsi più marcato e duraturo rispetto alle ipotesi. Le tensioni di carattere geopolitico, dovute soprattutto all'instabilità della situazione in Medio Oriente e acuitesi con i recenti episodi terroristici, potrebbero ripercuotersi sulla fiducia di famiglie e imprese".

"I rischi per la crescita - sottolinea Palazzo Koch - sono orientati prevalentemente al ribasso. I principali fattori di rischio per l'attività economica derivano dal quadro internazionale e dalla conseguente incertezza delle imprese, che potrebbe frenare la propensione all'investimento. Una decelerazione più accentuata del previsto del commercio globale potrebbe avere ripercussioni anche sulla domanda interna, se un aumento dell'incertezza circa gli sviluppi delle esportazioni inducesse decisioni di investimento più caute".

"La politica monetaria - aggiunge Via Nazionale - deve al contempo fronteggiare con decisione i rischi al ribasso per l'inflazione, che potrebbero derivare sia da una crescita della domanda inferiore alle attese, qualora i margini di capacità produttiva inutilizzata restassero sugli attuali ampi livelli per un periodo prolungato, sia da ulteriori flessioni delle quotazioni delle materie prime, ove queste innescassero effetti di retroazione sulla dinamica dei salari. Presupposto per la realizzazione dello scenario qui delineato - conclude Bankitalia - è che venga mantenuta in Italia e nell'area euro la fiducia di famiglie, imprese e operatori finanziari e che proseguano con determinazione le politiche di sostegno ciclico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Generali
Generali, il mercato scommette sulla scalata di Intesa Sanpaolo
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4