domenica 26 febbraio | 15:35
pubblicato il 29/apr/2015 15:51

Bankitalia: più donne in ruoli decisionali, così meno corruzione

Rossi: serve una maggiore presenza nelle istituzioni pubbliche

Bankitalia: più donne in ruoli decisionali, così meno corruzione

Roma, 29 apr. (askanews) - Dovrebbero esserci più donne nei ruoli decisionali, soprattutto nelle istituzioni pubbliche, perchè sono meno corruttibili rispetto agli uomini. Lo ha sottolineato il direttore generale della Banca d'Italia, Salvatore Rossi, secondo cui "una maggior presenza femminile nei ruoli decisionali, in particolare pubblici, può avere effetti positivi sulla diffusione della corruzione: da indagini empiriche le donne risultano tendenzialmente meno soggette al rischio di corruzione".

"L'istruzione - ha spiegato Rossi in una lectio magistralis all'università Lumsa a Palermo - favorisce l'accumulazione di capitale sociale, cioè lo sviluppo di attitudini 'pro-sociali', quali la fiducia nel prossimo, la reciprocità, l'abitudine a cooperare. Il capitale sociale argina la criminalità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech