domenica 22 gennaio | 21:50
pubblicato il 18/apr/2014 15:10

Bankitalia: per centrare obiettivi 'correzione' nel 2015 e 2016

Bankitalia: per centrare obiettivi 'correzione' nel 2015 e 2016

(ASCA) - Roma, 18 apr 2014 - ''Nel quadro programmatico del Def l'indebitamento netto si riduce all'1,8 del prodotto nel 2015 e allo 0,9 nel 2016. Rispetto alle stime tendenziali il raggiungimento di questi obiettivi richiederebbe una correzione di 0,3 punti percentuali per il 2015 e di 0,6 per il 2016''. E' quanto sottolinea il Bollettino Economico della Banca d'Italia diffuso oggi. ''L'indebitamento netto strutturale (ossia al netto degli effetti del ciclo economico e delle misure una tantum), pari allo 0,8 per cento del pil nel 2013, scenderebbe quest'anno allo 0,6 - sottolinea il documento - e nel 2015 allo 0,1; il pareggio di bilancio strutturale verrebbe pienamente conseguito nel 2016 e mantenuto negli anni seguenti''.

ram/cam/bra (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4