sabato 10 dicembre | 20:01
pubblicato il 09/dic/2013 12:09

Bankitalia: Panetta, Sepa completa sistema finanziario in Ue

Bankitalia: Panetta, Sepa completa sistema finanziario in Ue

(ASCA) - Roma, 9 dic - Piu' semplice il sistema dei pagamenti con il progetto Sepa che ''riveste un'importanza fondamentale per il completamento del sistema finanziario europeo, per garantire agli operatori e al pubblico servizi di pagamento innovativi, affidabili, a basso costo. La Banca d'Italia e' impegnata in questo sforzo innovativo, al quale dedica risorse ed energie.

Le finalita' perseguite non si limitano all'introduzione di nuovi schemi di pagamento e di nuove procedure di lavoro; il progetto induce modifiche virtuose nelle abitudini dei cittadini, nell'organizzazione e nei modelli di attivita' sia delle imprese sia della Pubblica Amministrazione''. Fabio Panetta, vice direttore generale della Banca d'Italia, apre i lavori del convegno 'La Sepa e i suoi riflessi sul sistema dei pagamenti italiano' con il suo intervento. Panetta evidenzia gli importanti progressi compiuti nel passaggio ai nuovi strumenti ma anche l'esigenza di mantenere e se necessario, accelerare lo sforzo nell'ultimo tratto della migrazione. ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina