martedì 21 febbraio | 23:01
pubblicato il 27/gen/2014 15:58

Bankitalia: meta' famiglie vive con meno di 2000 euro al mese

Bankitalia: meta' famiglie vive con meno di 2000 euro al mese

(ASCA) - Roma, 27 gen - Meta' delle famiglie italiane vive con meno di 2.000 euro al mese. circa 2.500 euro al mese. Secondo il Supplemento al Bollettino Statistico della Banca d'Italia sui Bilanci dlele famiglie nel 2012 il 20% delle famiglie ha un reddito netto annuale inferiore a 14.457 euro (circa 1.200 euro al mese) mentre la meta' ha un reddito inferiore ai 24.590 euro (circa 2.000 euro al mese). L'indagine e' stata effettuata nel primo semestre 2013 su un bacino di 8 mila famiglie, 22 mila persone.Le famiglie con capofamiglia laureato, dirigente o imprenditore registrano livelli piu' elevati di ricchezza netta (con valori mediani compresi fra 295.000 e 310.000 euro), cosi' come quelle residenti nei comuni con piu' di 500.000 abitanti (circa 190.000 euro). Livelli piu' bassi si riscontrano per le famiglie con capofamiglia senza titolo di studio (circa 44.000 euro), operaio (circa 26.500 euro) e straniero (2.000 euro). Il centro e il nord sono le due aree geografiche con la ricchezza media piu' alta: rispettivamente 216.000 e 150.000 euro contro i circa 100.000 euro registrate nel mezzogiorno e nelle isole. Bankitalia rileva inoltre che il reddito da lavoro dipendente percepito ammonta a 16.248 euro nel 2012, in diminuzione dal 2010 (di circa il 2%). Quello da lavoro autonomo, che ammonta a 18.206 euro, registra una diminuzione piu' marcata (- 9,9% rispetto al 2010). Il reddito da trasferimenti e' invece di 11.022 euro, in aumento del 3,3%, mentre quello da capitale di 7.191 euro (-8,2% rispetto al 2010). I dipendenti in media dichiarano di lavorare circa 36 ore settimanali, contro le circa 42 ore per settimana degli indipendenti. Il reddito individuale medio da lavoro (autonomo e dipendente) e' inferiore per le donne (14.263 euro contro i 18.670 euro degli uomini) e nel sud e isole (14.982 euro rispetto ai 17.085 del centro e ai 17.729 del nord). Infine l'indagine segnala che i laureati percepiscono in media un reddito da lavoro quasi doppio rispetto a quello delle persone prive di titolo di studio (22.088 contro i 11.119 euro). ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia