giovedì 19 gennaio | 14:46
pubblicato il 27/gen/2014 15:58

Bankitalia: meta' famiglie vive con meno di 2000 euro al mese

Bankitalia: meta' famiglie vive con meno di 2000 euro al mese

(ASCA) - Roma, 27 gen - Meta' delle famiglie italiane vive con meno di 2.000 euro al mese. circa 2.500 euro al mese. Secondo il Supplemento al Bollettino Statistico della Banca d'Italia sui Bilanci dlele famiglie nel 2012 il 20% delle famiglie ha un reddito netto annuale inferiore a 14.457 euro (circa 1.200 euro al mese) mentre la meta' ha un reddito inferiore ai 24.590 euro (circa 2.000 euro al mese). L'indagine e' stata effettuata nel primo semestre 2013 su un bacino di 8 mila famiglie, 22 mila persone.Le famiglie con capofamiglia laureato, dirigente o imprenditore registrano livelli piu' elevati di ricchezza netta (con valori mediani compresi fra 295.000 e 310.000 euro), cosi' come quelle residenti nei comuni con piu' di 500.000 abitanti (circa 190.000 euro). Livelli piu' bassi si riscontrano per le famiglie con capofamiglia senza titolo di studio (circa 44.000 euro), operaio (circa 26.500 euro) e straniero (2.000 euro). Il centro e il nord sono le due aree geografiche con la ricchezza media piu' alta: rispettivamente 216.000 e 150.000 euro contro i circa 100.000 euro registrate nel mezzogiorno e nelle isole. Bankitalia rileva inoltre che il reddito da lavoro dipendente percepito ammonta a 16.248 euro nel 2012, in diminuzione dal 2010 (di circa il 2%). Quello da lavoro autonomo, che ammonta a 18.206 euro, registra una diminuzione piu' marcata (- 9,9% rispetto al 2010). Il reddito da trasferimenti e' invece di 11.022 euro, in aumento del 3,3%, mentre quello da capitale di 7.191 euro (-8,2% rispetto al 2010). I dipendenti in media dichiarano di lavorare circa 36 ore settimanali, contro le circa 42 ore per settimana degli indipendenti. Il reddito individuale medio da lavoro (autonomo e dipendente) e' inferiore per le donne (14.263 euro contro i 18.670 euro degli uomini) e nel sud e isole (14.982 euro rispetto ai 17.085 del centro e ai 17.729 del nord). Infine l'indagine segnala che i laureati percepiscono in media un reddito da lavoro quasi doppio rispetto a quello delle persone prive di titolo di studio (22.088 contro i 11.119 euro). ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Allarme Clima, il 2016 è stato l'anno più caldo di sempre
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale