venerdì 09 dicembre | 09:44
pubblicato il 20/dic/2013 15:11

Bankitalia: lunedi' Assemblea straordinaria per rivalutazione quote

Bankitalia: lunedi' Assemblea straordinaria per rivalutazione quote

(ASCA) - Roma, 20 dic - La convocazione dell'Assemblea straordinaria Bankitalia di lunedi' prossimo non ha avuto grande riscontro mediatico, ma sara' proprio il 23 dicembre 2013 la data fatidica in cui a Palazzo Koch si segnara' il passaggio epocale con il disegno di una nuova governance, e la rivalutazione delle quote detenute dalle banche oltre alla modifica dello Statuto che accompagna questo importante passaggio. Questi i tempi all'ordine del giorno dell'Assemblea straordinaria che aprira' i battenti alle 11,30 a Via Nazionale. L'Assemblea dovra' inoltre assumere la trasformazione degli incarichi: Salvatore Rossi, attuale direttore generale, sara' nominato vice governatore vicario, mentre gli altri componenti del direttorio attualmente vice direttori generali ricopriranno il ruolo di vice governatori. La riforma della governance di Palazzo Koch diventera' efficace solo quando sara' convertito in legge dal Parlamento il decreto che tratteggia l'intera operazione. La riforma inoltre punta ad allargare la compagine azionaria dell'istituto, come ha chiarito piu' volte il ministro dell'economia Fabrizio Saccomanni. Assieme alla nuova governance arrivera' quindi anche una diversa definizione dei ruoli dei componenti il direttorio. Il valore della Banca d'Italia e' ovviamente maggiore dei 7,5 miliardi di euro, derivante dalla rivalutazione delle quote di Bankitalia contenuto nel decreto legge sulla rivalutazione del capitale di Palazzo Koch finora fermo a 156 mila euro. ''Basti pensare - aveva affermato il governatore Ignazio Visco - che a fine 2012 le riserve iscritte in bilancio ammontavano a oltre 23 miliardi di euro''. La riforma delle quote del capitale di Bankitalia allarga la platea di soggetti che possono partecipare al capitale di Palazzo Koch, riducendone il grado di concentrazione e - secondo Visco - ''preserva l'autonomia, l'indipendenza e l'autorevolezza'' della Banca di Italia. ''L'assetto di governance ne risulta rafforzato'', ha spiegato sempre il governatore, sottolineando come ''vengano superate le incertezze del precedente quadro normativo''. Visco ha ricordato anche che i poteri dell'assemblea dei soci rimangono limitati alla nomina nomina del Consiglio Superiore e del Collegio sindacale. Inoltre, la rivalutazione delle quote del capitale di Bankitalia in capo alle banche commerciali e la loro eventuale computazione nel capitale di vigilanza non impattera' quantitativamente sull'asset quality review della Bce. ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina