giovedì 19 gennaio | 20:26
pubblicato il 03/giu/2014 13:48

Bankitalia: Lombardia, nel 2013 cala pil (-1,3%) si ferma l' export

Bankitalia: Lombardia, nel 2013 cala pil (-1,3%) si ferma l' export

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - Nel 2013 calo il pil della Lombardia e si ferma l'export che registra una battuta d'arresto e smette di trainare la crescita: rimane stabile (-0,1% rispetto al 2012), anche se resta piu' alto del 3,8% rispetto all'inizio della crisi economica. Il Pil regionale, stimato da Prometeia, e' intanto diminuito ancora, dell'1,3%.

E' quanto si evince dal consueto rapporto della Banca d'Italia sull'economia della Lombardia, che sottolinea come, tra il 2007 e il 2013, la produzione industriale sia scesa dell'11,8%, registrando un segno positivo solo nell'alimentare (+3,4%) e nel chimico-farmaceutico (+1,7%), settori appunto, sostenuti dalle esportazioni. Il valore aggiunto a prezzi costanti delle costruzioni (-4,7% l'anno scorso) e' invece ai minimi dalla fine degli anni Novanta. ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale