domenica 19 febbraio | 15:18
pubblicato il 14/mag/2013 14:05

Bankitalia: le case valgono meno, mercato debole, in calo quota mutuo

Bankitalia: le case valgono meno, mercato debole, in calo quota mutuo

(ASCA) - Roma, 14 mag - Diminuisce il valore delle abitazioni mentre il mercato immobiliare resta debole e cala la quota che i mutuatari riescono a farsi finanziare dalle banche.

''Nel primo trimestre del 2013 il mercato immobiliare e' rimasto debole. La maggior parte degli agenti segnala una flessione delle quotazioni all'inizio dell'anno; lo stock di incarichi a vendere e' cresciuto; continua a diminuire pero' la quota del valore dell'immobile finanziata tramite l'accensione di un mutuo. Sul mercato delle locazioni prevalgono le indicazioni di un calo dei canoni''.

In prospettiva, le aspettative a breve degli operatori, pur se ancora orientate al pessimismo, hanno registrato un miglioramento rispetto all'inchiesta di gennaio, sia in relazione al proprio mercato di riferimento sia a quello nazionale. Sugli orizzonti piu' distanti (due anni) i giudizi di miglioramento del mercato nazionale sono prevalenti''. Lo sottolinea la Banca d'Italia nel consueto Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia.

ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia