domenica 22 gennaio | 17:44
pubblicato il 30/apr/2015 19:47

Bankitalia: fiducia su ritorno a crescita, prospettive migliorano

"Bene famiglie e imprese. Credito ancora debole, serve bad bank"

Bankitalia: fiducia su ritorno a crescita, prospettive migliorano

Roma, 30 apr. (askanews) - L'economia italiana tornerà a crescere nel primo trimestre del 2015. Lo sostiene la Banca d'Italia, che resta fiduciosa sulla ripresa nonostante gli ultimi dati non incoraggianti sulla situazione del paese. Sarà una crescita "modesta ma positiva", in un contesto mondiale in cui i rischi per la stabilità finanziaria diminuiscono ma "restano significativi".

La situazione finanziaria delle famiglie "rimane solida", spiega Via Nazionale nel rapporto sulla stabilità finanziaria. Per le imprese invece la redditività "si è ancora ridotta", ma c'è "un miglioramento delle prospettive di crescita delle vendite e degli investimenti, soprattutto per le aziende grandi e per quelle esportatrici".

Il credito però non dà segnali positivi, con un'offerta ancora debole e le sofferenze di nuovo in aumento. Le banche infatti sono ancora in difficoltà per la debolezza dell'economia e gli effetti dell'esame della Bce. Anche per questo Bankitalia chiede nuovamente di creare una bad bank per assorbire le sofferenze bancarie. L'iniziativa può sostenere la dinamica del credito a famiglie e imprese, e così anche la ripresa dell'economia.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4