martedì 06 dicembre | 13:46
pubblicato il 17/apr/2013 15:36

Bankitalia: consumi in picchiata del 5% da meta' 2011

Bankitalia: consumi in picchiata del 5% da meta' 2011

(ASCA) - Roma, 17 apr - Consumi in picchiata del 5% dalla meta' del 2011. Nel quarto trimestre del 2012 i consumi privati ''sono diminuiti dello 0,7% sul periodo precedente.

La flessione e' risultata piu' accentuata per gli acquisti di beni durevoli e semidurevoli, mentre la spesa per servizi e' tornata a salire, seppure lievemente. Dalla meta' del 2011 i consumi hanno segnato complessivamente un calo di oltre il 5 per cento, quasi il doppio di quanto registrato nel corso della recessione del biennio 2008-09, sebbene quest'ultima sia stata piu' intensa in termini di flessione del Pil''. E' quanto si legge nel Bollettino Economico della Banca d'Italia diffuso oggi. '' La contrazione dei consumi - secondo Palazzo Koch - ha riflesso la riduzione del reddito disponibile (sceso del 4,8% in termini reali nella media del 2012), riconducibile soprattutto al peggioramento delle condizioni sul mercato del lavoro e all'incremento della pressione tributaria''. Alla fine dell'anno il saggio di risparmio si e' attestato all'8,3% (8,5 nel terzo trimestre), proseguendo la stabilizzazione in atto dall'inizio del 2011. ''La fiducia delle famiglie - secondo Via Nazionale - resta fragile: a marzo i giudizi relativi alla propria situazione attuale e quelli sull'economia italiana sono rimasti ai livelli minimi di lungo periodo, sebbene alcuni segnali di minore pessimismo provengano dagli indicatori prospettici''. Sul fronte dei consumi, inoltre '' e' proseguita la decisa tendenza al ribasso del volume delle vendite al dettaglio e delle immatricolazioni di autovetture, che nel primo trimestre si sono ridotte del 4,7% rispetto al periodo precedente'''. ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
L.Bilancio
L.Bilancio, Dijsselbloem: ora impossibile chiedere misure extra
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni