venerdì 20 gennaio | 05:40
pubblicato il 08/lug/2013 12:25

Bankitalia: confidi vanno strutturati e patrimonializzati meglio(1Upd)

Bankitalia: confidi vanno strutturati e patrimonializzati meglio(1Upd)

(ASCA) - Roma, 8 lug - I Confidi vanno strutturati e patrimonializzati meglio. ''Il comparto dei Confidi manifesta difficolta', aggravate dalla crisi, che richiederebbero una riflessione piu' ampia, estesa anche alla funzionalita' del complessivo assetto del mercato della garanzia (la filiera della garanzia) alle piccole e medie imprese.

Non sono mancate iniziative finalizzate a sostenere le pmi, quali il potenziamento del Fondo centrale di garanzia a livello statale e il sostegno da parte delle Regioni e delle Camere di commercio dell'attivita' dei confidi. Stenta, tuttavia, ad affermarsi una visione d'insieme in grado di armonizzare competenze e attori coinvolti''. Lo ha detto Carmelo Barbagallo, direttore centrale per la Vigilanza di Banca d'Italia, intervenendo al convegno dello Svimez sui Consorzi che fanno da intermediari tra banche e pmi per i finanziamenti. Per Barbagallo inoltre, ''il raggiungimento dell'equilibrio economico passa in primo luogo attraverso il corretto bilanciamento tra riduzione dei costi operativi e incremento della produttivita' aziendale: l'efficientamento delle strutture e lo sviluppo dell'operativita', anche mediante la ricerca di sinergie a livello locale o di federazione, non vanno disgiunti dal mantenimento di una attenta selezione e monitoraggio del credito. Vanno, in particolare, migliorati - ha continuato - gli strumenti di scoring e valorizzato il patrimonio di conoscenze connesso con la prossimita' al territorio''Infine Barbagallo si e' soffermato sulla ''ricerca di nuove fonti di redditivita' in attivita' connesse e strumentali coerenti con il business svolto e lo sviluppo di tecniche di pricing in grado di adeguare la commissione di garanzia al rischio assunto.

Il complesso di tali iniziative - ha detto - postula una adeguata governance aziendale, scevra da ridondanze e orientata al perseguimento dell'efficienza del business pur nel necessario mantenimento della natura mutualistica dell'impresa''.

ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale