domenica 26 febbraio | 11:27
pubblicato il 03/feb/2014 19:36

Bankitalia: con riforma dividendi a soci non potranno superare 450 mln

(ASCA) - Roma, 3 feb 2014 - Con la rivalutazione delle quote di capitale di Bankitalia cambiano le modalita' di calcolo dei dividendo ai soci di Palazzo Koch. Con in vecchio statuto, ai partecipanti al capitale potevano essere assegnati dividendi fino al 4% delle riserve complessive, pari a 15 miliardi lo scorso anno, dunque i soci avrebbero potuto ricevere un monte dividendo complessivo pari a 600 milioni, anche se poi ne sono stati distribuiti solo 70 milioni.

Comunque , almeno a livello statutario, con il crescere del valore nominale delle riserve cresceva anche il monte dividendi.

Ora con la rivalutazione del capitale di Palazzo Koch a 7,5 miliardi, i dividendi sono calcolati su questa cifra fissa e non possono eccedere il 6% di questo capitale, nei fatti si determina un ''cap'' sul flusso cedolare che non potra' eccedere un ammontare complessivo di 450 milioni. Lo spiega una nota di Bankitalia.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech