martedì 06 dicembre | 15:08
pubblicato il 03/feb/2014 19:36

Bankitalia: con riforma dividendi a soci non potranno superare 450 mln

(ASCA) - Roma, 3 feb 2014 - Con la rivalutazione delle quote di capitale di Bankitalia cambiano le modalita' di calcolo dei dividendo ai soci di Palazzo Koch. Con in vecchio statuto, ai partecipanti al capitale potevano essere assegnati dividendi fino al 4% delle riserve complessive, pari a 15 miliardi lo scorso anno, dunque i soci avrebbero potuto ricevere un monte dividendo complessivo pari a 600 milioni, anche se poi ne sono stati distribuiti solo 70 milioni.

Comunque , almeno a livello statutario, con il crescere del valore nominale delle riserve cresceva anche il monte dividendi.

Ora con la rivalutazione del capitale di Palazzo Koch a 7,5 miliardi, i dividendi sono calcolati su questa cifra fissa e non possono eccedere il 6% di questo capitale, nei fatti si determina un ''cap'' sul flusso cedolare che non potra' eccedere un ammontare complessivo di 450 milioni. Lo spiega una nota di Bankitalia.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni