venerdì 20 gennaio | 00:52
pubblicato il 26/mar/2014 11:20

Bankitalia: Barbagallo, giro di boa per le sofferenze possibile calo

Bankitalia: Barbagallo, giro di boa per le sofferenze possibile calo

(ASCA) - Roma, 26 mar 2014 - Le sofferenze sono il maggior elemento di debolezza del sistema bancario italiano, tuttavia c'e' una inversione di tendenza nel flusso delle nuove partite deteriorate. Lo sottolinea Carmelo Barbagallo, capo del dipartimento di Vigilanza bancaria e finanziaria della Banca d'Italia, in un convegno organizzato dall'Abi.

A Palazzo Altieri infatti si parla di responsabilita' degli amministratori delle imprese bancarie, e Barbagallo sottolinea che ''il peso elevato delle partite deteriorate nei bilanci bancari costituisce oggi il principale elemento di debolezza del sistema. Le posizioni in sofferenza - afferma - rappresentano un attivo immobilizzato e infruttifero, un freno alla capacita' delle banche di erogare nuovi prestiti''. Di recente prosegue - ''sono emersi segnali di un possibile, lieve miglioramento. Il flusso di nuove partite deteriorate si e' stabilizzato, e potrebbe cominciare a ridursi nel corso dei prossimi trimestri''; alcune banche - rileva - ''hanno realizzato operazioni di cessione con investitori specializzati; presso alcuni intermediari sono state adottate iniziative volte a migliorare il processo di gestione delle partite anomale attraverso la creazione di strutture dedicate''. Per Barbagallo ''sono sviluppi positivi, che potranno contribuire alla graduale riduzione dello stock di distressedassets''.

Per quanto riguarda la stretta sul credito ''al recupero della capacita' del sistema bancario italiano di erogare credito - dice Barbagallo - potra' contribuire l'esercizio di valutazione approfondita dei bilanci delle maggiori banche dell'area dell'euro che la Bce e le autorita' di vigilanza nazionali stanno conducendo. Obiettivo dell'esercizio - conclude - e' quello di dissipare i dubbi sulla qualita' degli attivi bancari, rafforzando la fiducia del mercato e degli investitori''.

ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale