sabato 25 febbraio | 08:30
pubblicato il 26/mar/2014 11:58

Bankitalia: Barbagallo, board banche trascurano equilibrio di genere

Bankitalia: Barbagallo, board banche trascurano equilibrio di genere

(ASCA) - Roma, 26 mar 2014 - Si puo' migliorare la governance delle banche italiane, anche se ''negli anni e' sicuramente migliorata''. I board degli istituti di credito trascurano inoltre l'equilibrio di genere. ''Oggi come domani, una gestione corretta e professionale del board e' il miglior segnale che si puo' dare al mercato sull'affidalbilita' di una banca e sulla sua capacita' di tutelare adeguatamente il risparmio''.

'' Vi e' ora maggiore consapevolezza in merito alle funzioni e alle responsabilita' del board; la distinzione tra funzioni di supervisione strategica e compiti di gestione si e' fatta piu' chiara; e' aumentata la presenza di soggetti in grado di apportare dialettica costruttiva, come gli amministratori indipendenti''. Lo ha detto Carmelo Barbagallo, capo della Vigilanza Bankitalia nel corso di un convegno organizzato dall'Abi.

Per Barbagallo inoltre, ''la valutazione della professionalita' non sempre e' sufficiente ad assicurare la presenza nel board di esperienze adeguate e diversificate; l'equilibrio di genere e' sovente trascurato; il ruolo svolto dal Presidente non e' sempre coerente: nell'ultimo biennio Bankitalia ha svolto alcuni rilievi che hanno fatto seguito a ispezioni presso le banche proprio ''sull'area di governo e controllo'': sono stati infatti ''circa un centinaio (su circa trecentocinquanta ispezioni a banche); per tre quarti dei rilievi mossi sono state avviate procedure sanzionatorie.

I profili di criticita' piu' ricorrenti riguardano - ha osservato Barbagallo - la presenza di figure che egemonizzano il processo decisionale e sintomi di ridotta funzionalita' dell'organo amministrativo''. Insomma, il cda di una banca non deve essere l'organo ''di mera ratifica di decisioni gia' assunte''. E il ''presidente non deve assumere un ruolo 'egemonico' condizionando l'operato dell'amministratore delegato''.

ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech