venerdì 09 dicembre | 13:31
pubblicato il 14/mag/2014 10:32

Bankitalia: a marzo debito pubblico sale a 2.120 mld.Nuovo picco storico

(ASCA) - Roma, 14 mag 2014 - Nuovo massimo storico per il debito pubblico tricolore. Secondo i dati di Bankitalia, a marzo il debito ha raggiunto 2.120 miliardi. Sono i numeri dei Supplementi al Bollettino Statististico di Bankitalia.

L'incremento del debito e' stato inferiore al fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (17,8 miliardi), per effetto principalmente del decremento di 2,7 miliardi delle disponibilita' liquide del Tesoro (pari a fine marzo a 62,1 miliardi; 45,9 a marzo del 2013); l'emissione di titoli sopra la pari, l'apprezzamento dell'euro e gli effetti della rivalutazione dei BTP indicizzati all'inflazione (BTPi) hanno complessivamente contenuto l'incremento del debito per 2,3 miliardi.

Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito delle Amministrazioni centrali e' aumentato di 13,6 miliardi, quello delle Amministrazioni locali e' diminuito di 0,9 miliardi e quello degli Enti di previdenza e' aumentato di 0,1 miliardi.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina