giovedì 23 febbraio | 03:47
pubblicato il 15/lug/2016 10:30

Bankitalia, a maggio nuovo record debito pubblico a 2.241 mld

In aumento di 10,9 miliardi sul mese precedente

Bankitalia, a maggio nuovo record debito pubblico a 2.241 mld

Roma, 15 lug. (askanews) - Nuovo record per il debito pubblico. A maggio, secondo i dati di bankitalia nel supplemento finanza pubblica, il debito delle amministrazioni pubbliche si è attestato a 2.241,8 miliardi, in aumento di 10,9 miliardi rispetto al mese precedente.

L'incremento è dovuto all'aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (8 miliardi, a 72,7 miliardi alla fine di maggio 2016), al fabbisogno del mese (2,1 miliardi) e all'effetto complessivo degli scarti e dei premi di emissione, della rivalutazione dei titoli indicizzati all'inflazione e del deprezzamento dell'euro (0,8 miliardi).

Con riferimento ai sottosettori, il debito delle amministrazioni centrali è aumentato di 10,5 miliardi e quello delle amministrazioni locali di 0,4 miliardi; il debito degli Enti di previdenza è rimasto sostanzialmente invariato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech