lunedì 23 gennaio | 18:14
pubblicato il 14/mag/2013 14:17

Bankitalia: 83% agenti immobiliari segnala calo prezzi vendita

Bankitalia: 83% agenti immobiliari segnala calo prezzi vendita

(ASCA) - Roma, 14 mag - La quota di agenti immobiliari che hanno segnalato una diminuzione dei prezzi di vendita nel trimestre di riferimento (il primo del 2013) rispetto al periodo precedente e' ulteriormente cresciuta, all'83,1 per cento dal 79,3 nell'indagine di gennaio. L'intensificarsi delle valutazioni al ribasso e' stato particolarmente accentuato nel Nord. L'incidenza di coloro che hanno indicato un aumento delle quotazioni si conferma trascurabile (0,5 per cento). Lo si evince da uno studio della Banca d'Italia effettuato sul mercato immobiliare attraverso le agenzie di vendita.

La quota di agenzie che nel trimestre invernale hanno venduto almeno un immobile e' rimasta invariata, al 64,4 per cento e alla flessione nelle regioni del Nord Ovest, del Sud e delle Isole si e' contrapposto un aumento registrato in quelle del Centro e del Nord Est.

Nel primo trimestre del 2013 il saldo tra risposte di aumento e diminuzione delle giacenze degli incarichi a vendere e' calato di un punto percentuale rispetto alla precedente rilevazione, a 36,7 punti percentuali; la riduzione e' stata concentrata al Sud e nelle Isole. Anche il saldo tra le risposte di aumento e diminuzione delle acquisizioni di nuovi incarichi e' lievemente sceso, a 25,7 punti percentuali da 26,5 nel sondaggio precedente.

In merito alle ragioni di ritiro o mancato rinnovo degli incarichi a vendere e' diminuita nuovamente, per il quarto trimestre consecutivo, la percentuale di operatori che riportano difficolta' nel reperimento del mutuo da parte dei potenziali acquirenti (51,1 per cento, contro 55,4 per cento).

L'indagine e' stata condotta ad aprile su 1.397 agenzie immobiliari e mostra che la quota di agenti che hanno segnalato una diminuzione dei prezzi di vendita nel primo trimestre 2013 rispetto al periodo precedente e' ulteriormente cresciuta, all'83,1% dal 79,3 nell'indagine di gennaio.

ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4