lunedì 27 febbraio | 12:41
pubblicato il 09/lug/2014 11:43

Bankitalia: 600 segnalazioni sospette su uso fondi pubblici nel 2013

(ASCA) - Roma, 9 lug 2014 - Nel 2013 sono state 600 le segnalazioni su operazioni sospette riguardanti la corretta destinazione di finanziamenti pubblici, ''dall'analisi emergono elemento oggettivi sintomatici di fatti di corruzione, mentre possono rilevarsi elementi soggettivi di anomalia, quali la sproporzione tra il tenore di vita e il reddito ufficiale del soggetto potenzialmente corrotto'', cosi' il Rapporto 2013 della Uif, l'unita' antiriciclaggio di Bankitalia.

In particolare, rispetto a queste tipologie di carattere appropriativo e corruttivo di fondi pubblici, il Rapporto sottolinea come in alcuni casi emergano ''dubbi in merito alla corretta applicazione della disciplina sulla tracciabilita' dei flussi finanziari nel settore dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture''.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech