lunedì 16 gennaio | 21:05
pubblicato il 05/ott/2016 17:06

Banche,Fmi incalza governo italiano,sforzi potrebbero non bastare

Rilievi Gfsr su sofferenze. Serve analisi asset per banche piccole

Banche,Fmi incalza governo italiano,sforzi potrebbero non bastare

Washington, 5 ott. (askanews) - Gli sforzi messi in campo dal governo italiano per rafforzare il sistema bancario e per ridurre i crediti in sofferenza potrebbero essere insufficienti. A lanciare il segnale è il Fondo Monetario Internazionale che, nel suo "Global Financial Stability Report", presentato a Washington, ha puntato il dito sulla sostanza e sulla tempistica dei provvedimenti già adottati da Roma. E ha chiesto il rapido varo di una analisi della qualità degli attivi delle banche più piccole.

"Le autorità italiane - si legge nel documento - hanno adottato una strategia a più livelli per rafforzare il sistema bancario italiano. Ciò include misure mirate a migliorare l'efficienza e la velocità delle procedure d'insolvenza giudiziali ed extragiudiziali; una garanzia pubblica sulle tranche senior dei crediti in sofferenza cartolarizzati; i fondi Atlante, sostenuti politicamente dal governo, finanziati e gestiti dal settore rivato; la riforma del trattamento fiscale delle perdite su finanziamenti".

Queste misure, sottolinea il Fmi, potrebbero non bastare. "Gli sforzi del Governo per facilitare il rafforzamento del credito e acquisire i crediti cattivi, potrebbe non essere sufficiente a ridurli con la quantità o velocità necessarie per rafforzare il sistema bancario".

La sollecitazione dell'istituzione di Washington a Roma tocca anche un altro fronte: "Le autorità dovrebbero prontamente valutare la qualità delle attività per le banche più piccole non sogggette alla valutazione del 2014 da parte della Banca Centrale Europea, e monitorare gli ambiziosi obiettivi stabiliti banca per banca per la riduzione a medio termine dei crediti in sofferenza per assicuirarsi che vengano raggiunti. Le riforme sull'insolvenza dovrebbero inoltre essere estese sia ai crediti in sofferenza esistenti sia ai nuovi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello