giovedì 19 gennaio | 16:42
pubblicato il 08/feb/2014 11:39

Banche: Visco, su 'deteriorati' non escludere interventi piu' ambiziosi

(ASCA) - Roma 8 feb 2014 - ''In Italia il mercato degli attivi deteriorati rimane poco sviluppato. Alcune transazione concluse di recente segnalano interesse da parte degli investitori specializzati nella gestione di queste attivita'', cosi' il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, nel suo intervento al XX Congresso Assiom Forex si e' soffermato sui processi di deleveraging dei crediti deterioriati delle banche, che se escono dai bilanci riducono l'assorbimento di capitale.

Per Visco, questi interventi vanno ''nella giusta direzione'' con la creazione ''di strutture dedicate in grado di aumentare l'efficienza e la trasparenza degli attivi.

Interventi piu' ambiziosi, da valutare anche nelle loro compatibilita', con l'ordinamento europeo, non sono da escludere, possono consentire, a liberare, a costi contenuti, risorse da utilizzare per il finanziamento dell'economia''.

men/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale