giovedì 23 febbraio | 10:45
pubblicato il 10/lug/2014 11:39

Banche: Visco, con crisi emersi comportamenti scorretti

(ASCA) - Roma, 10 lug 2014 - ''Con la recessione e' cresciuto il numero degli intermediari in crisi'' e dal 2009 45 banche sono state sottoposte ad amministrazione controllata, su 700; quelle al momento in amministrazione controllata sono circa l'1%. ''In 5 casi hanno riguardato intermediari con operativita' interregionale''. Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco nel corso dell'assemblea annuale dell'Abi che si e' svolta a Roma.

Visco ha sottolineato che ''un terzo degli interventi di Vigilanza si e' concentrato sulle carenze di governance e nel processo di erogazione del credito. Le segnalazioni all'autorita' giudiziaria sono state mille ''su condotte che potevano integrare ipotesi di reato, in altri 2400 casi abbaimo risposto - ha detto - a richieste di informazioni che provenivano dalla guardia di Finanza o dalle Procure: abbiamo fornito - ha concluso - consulenze tecniche in ulteriori 200 casi''.

ram/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech