domenica 04 dicembre | 07:41
pubblicato il 18/set/2014 19:18

Banche: Ugl, Abi intransingente rispetto a richieste responsabili

(ASCA) - Roma, 18 set 2014 - ''L'Abi si e' dimostrata intransigente nei confronti delle responsabili richieste del sindacato per il rinnovo del contratto del credito; richieste seppur maturate nella consapevolezza della crisi che il settore e il Paese stanno attraversando''. Cosi' il segretario generale dell'Ugl Credito, Fabio Verelli, al termine dell'incontro tra l'Abi e i sindacati per il rinnovo del contratto nazionale, spiegando che ''abbiamo puntato sulla difesa occupazionale e normativa, per valorizzare i lavoratori bancari ed il loro ruolo centrale nel possibile rilancio del sistema creditizio, ma nessun passo e' stato fatto verso la nostra posizione''.

''Il sindacato valutera' eventuali azioni di lotta per difendere il futuro della categoria e la dignita' professionale dei lavoratori'', conclude Verelli.

com/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari