sabato 21 gennaio | 20:44
pubblicato il 18/set/2014 19:18

Banche: Ugl, Abi intransingente rispetto a richieste responsabili

(ASCA) - Roma, 18 set 2014 - ''L'Abi si e' dimostrata intransigente nei confronti delle responsabili richieste del sindacato per il rinnovo del contratto del credito; richieste seppur maturate nella consapevolezza della crisi che il settore e il Paese stanno attraversando''. Cosi' il segretario generale dell'Ugl Credito, Fabio Verelli, al termine dell'incontro tra l'Abi e i sindacati per il rinnovo del contratto nazionale, spiegando che ''abbiamo puntato sulla difesa occupazionale e normativa, per valorizzare i lavoratori bancari ed il loro ruolo centrale nel possibile rilancio del sistema creditizio, ma nessun passo e' stato fatto verso la nostra posizione''.

''Il sindacato valutera' eventuali azioni di lotta per difendere il futuro della categoria e la dignita' professionale dei lavoratori'', conclude Verelli.

com/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4