domenica 04 dicembre | 21:32
pubblicato il 30/giu/2014 19:21

Banche: Sileoni, Abi vuole destrutturare contratto nazionale

(ASCA) - Roma, 30 giu 2014 - L'Abi vuole destrutturare il contratto nazionale e interrompere gli aumenti contrattuali legati all'inflazione che hanno caratterizzato i rinnovi fino a oggi. Abbiamo proposto alla controparte un incontro prima della fine di luglio per evitare a settembre pesantissime giornate di sciopero''. Lo dichiara Lando Maria Sileoni, Segretario generale della FABI, a margine dell'incontro che si e' svolto oggi a Roma fra Abi e sindacati nell'ambito del confronto sul rinnovo del contratto di categoria che interessa oltre 309mila lavoratori bancari.

''La chiusura a riccio dei banchieri e' dovuta anche al fatto che il 30 giugno scadono tutti i componenti della commissione sindacale Abi che verranno poi eletti all'assemblea del 10 luglio e dunque la situazione odierna va addebitata esclusivamente all'Abi, che in un momento cosi' difficile ritiene opportuno questo atteggiamento dilatorio.

Chiediamo pertanto al Premier Renzi di prendere atto che un eventuale scontro e' esclusivamente da attribuire all'irresponsabilita' della controparte.

In attesa del prossimo incontro con Abi, organizzeremo a partire da Roma, il giorno 8 luglio, una serie di iniziative a sostegno della vertenza presentando alla stampa, ai partiti, alle organizzazioni imprenditoriali le nostre proposte per un nuovo modello di banca al servizio del Paese, delle imprese e delle famiglie, per la ripresa economica''.

com/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari