domenica 04 dicembre | 13:43
pubblicato il 05/giu/2013 16:55

Banche: Saccomanni, non facili attuali condizioni di accesso al credito

(ASCA) - Roma, 5 giu - ''Le attuali condizioni di accesso al credito da parte delle famiglie e delle imprese non sono facili''. Lo ha detto il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, rispondendo al question time alla Camera.

''Tuttavia - ha spiegato - cio' e' dovuto anche al quadro macroeconomico e all'andamento congiunturale che ha avuto un impatto negativo sulla domanda di credito e ha peggiorato la percezione del rischio da parte delle banche''.

Va, peraltro, evidenziato, ha aggiunto il ministro, che ''il sostema bancario italiano opera con un rapporto impieghi/depositi pari al 120% e in assenza delle azioni intraprese dalla Bce la restrizione creditizia sarebbe stata di gran lunga superiore per famiglie e imprese''.

red/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari