venerdì 20 gennaio | 19:17
pubblicato il 01/ago/2013 17:01

Banche: R&S, chiudono 2012 in rosso. In aumento perdite da crediti

(ASCA) - Milano, 1 ago - E' ancora profondo rosso per le cinque maggiori banche italiane. Stando a quanto emerge dal Report sulle principali societa' quotate italiane elaborato da R&S di Mediobanca, i piu' importanti istituti di credito nazionali (Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Ubi Banca e Banco Popolare) hanno archiviato l'esercizio 2012 facendo registrare una contrazione complessiva dei ricavi del 4,3%.

Il problema piu' concreto e' costituito dalle perdite sui crediti, in crescita nel 2012 fino a sfiorare quota 45% (valore pari al 36% dei ricavi). Basti pensare che nel primo trimestre nel 2011 i crediti dubbi hanno toccato la cifra record di 114 miliardi di euro, pari all'80,2% dei mezzi propri (erano il 30,6% nel 2008). I casi piu' critici sotto questo punto di vista sono banca Mps (con in portafoglio crediti dubbi pari al 297,8% dei mezzi propri) e il Banco Popolare (137,9%).

Sul fronte delle sofferenze, la quota piu' elevata e' invece quella di Unicredit (44,3%), seguita ancora una volta da Banca Mps (41%). In questo scenario, il tasso di copertura dei crediti dubbi si e' ridotto dal 48,4% del 2008 al 40,6% di marzo 2013. Aumenta, invece, il numero di titoli di Stato in pancia alle principali banche italiane: il loro portafoglio e' costituito per oltre il 98% da titoli italiani, saliti da 136 miliardi del 2011 a 188,9 milardi nel 2012. L'istituto italiano con piu' buoni del tesoro e' Intesa San Paolo (poco piu' di 90 milardi).

Ma, in termini di crescita percentuale, il maggior incremento in portafoglio di titoli di Stato spetta Ubi Banca (+118,8% in un anno). Infine uno sguardo ai prodotti finanziari derivati: la loro quota nelle banche italiane e' diminuita di 15,7 miliardi in un anno. Per R&S, la situazione e' sotto controllo.

fcz/lus/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4